Ciao a tutti! Il 2017 è già iniziato da alcuni giorni ormai e tra i miei buoni propositi c’è quello di rimettere mano a questo blog, raccogliendo per voi consigli e approfondimenti sul tema della comunicazione e in particolare del Visual.
Negli scorsi giorni ho letto spesso la frase “il 2017 sarà l’anno dei video”. Per questo motivo ho pensato di iniziare l’anno con un articolo che parli proprio di questo argomento e che vi suggerisca strumenti per creare video adatti ai social.
Prima di cominciare però, una riflessione:

Perché i video sono così importanti nella comunicazione digitale di oggi?

Il video è sicuramente lo strumento più immediato per comunicare con gli utenti. Oggi viene usato da personaggi pubblici, da aziende, da privati… la maggior parte dei social network ne ha fatto il suo fulcro e sempre di più viene utilizzato come strumento di comunicazione, anche in diretta (nel caso di Facebook live per esempio).
Per quanto riguarda la aziende i brand hanno capito che i video sono il mezzo più efficace per entrare in relazione stretta con l’utente e per questo ne stanno facendo la loro forza.
Non in ultimo, molti eCommerce oggi utilizzano questo strumento per promuovere i propri prodotti.
Se da sempre porto avanti la teoria che l’aspetto visuale di un contenuto comunicativo  è il principale elemento da tenere presente in fase di pianificazione, nel mondo video questo viene amplificato. Sì perché nei VIDEO, immagine, parole e audio (musica, suoni ecc.) vengono “fusi” per creare un contenuto potente che riunisca in sé in perfetta armonia tutti questi strumenti di comunicazione così da cogliere inevitabilmente l’attenzione dell’utente.
Da non sottovalutare è anche la scelta di alcuni social di utilizzare soltanto video che non superino una certa lunghezza: scelta che può risultare limitante in fase di creazione di contenuto ma che consente all’utente di non stancarsi durante la visione di uno di questi e, anzi, di avere voglia di vederne uno dietro l’altro.

shutterstock_157563671

Diventa quindi indispensabile oggi saper creare contenuti video di qualità. Ecco perché, cercando in rete, ho trovato per voi un articolo di Ninja Marketing che raccoglie sei tool che ci aiutino in questo senso. Ve li elenco così che possiate sfruttarli nel mondo dei social network:

Animoto
Questo tool permette di creare video di qualità professionale con immagini e video clip. E’ a pagamento e può essere utilizzato da qualsiasi device. Permette di ricevere file anche dai social o di caricare il proprio brano.

Legend
In questo caso parliamo di un’applicazione per smartphone che permette di creare gif combinando testi e immagini.  Avete a disposizione 100 caratteri e 18 filtri fotografici.

Relay
Se siete amanti di Snapchat potete utilizzare Relay, ideale per fare brand identity su questo social sempre più utilizzato dagli utenti. Il tool è a pagamento ma è disponibile una versione gratuita per un periodo iniziale.

Overvideo
Anche in questo caso parliamo di App, gratuita ma disponibile solo per smartphone iOS e che consente di aggiungere testo o immagini ai tuoi video.

Cinemagraph-pro
Vi siete mai chiesti come si possono creare immagini del profilo di Facebook in versione video? Questo tool, nella versione gratuita e poi a pagamento, permette di creare video da utilizzare come immagine profilo ed ha la caratteristica di rendere animate soltanto alcune parti dell’immagine.

GoAnimate
E’ la volta di GoAnimate, perfetto per creare video in animazione estremamente personalizzati. Potete scegliere e personalizzare il tema del video, l’ambientazione e i personaggi che interagiranno. Una volta pronto avrete ottenuto un video perfetto per l’engagement dei vostri social.

Ringrazio Ninja Marketing per la preziosità dei suoi articoli, sempre ricchi di consigli e spunti.
Se anche voi conoscete tool da consigliare, inseriteli nei commenti!

A presto!

Posted in Visual Marketing | Commenti disabilitati su Il 2017 sarà l’anno dei video? Scopri i tool che fanno per te

Comments are closed.