Proprio in questi giorni abbiamo parlato di Instagram e delle grandi potenzialità che ha.
Alcuni creativi si stanno divertendo a pubblicare le loro creazioni su questo social network e al tempo stesso ne stanno avendo un ROI fenomenale.
In questo articolo, tratto da parliamodigitale.it, si parla proprio di questo:

“Mai come in questi tempi sono avvenuti cambiamenti nel mondo dell’arte: gli artisti, o operatori visuali come si dice oggi, stanno continuamente modificando le loro tecniche. Le materie e i mezzi tradizionali dell’arte visiva sono messi in dubbio, materie e mezzi nuovi vengono sperimentati per conoscerne le possibilità d’uso e, mentre ancora una moltitudine di artisti opera con mezzi tradizionali, altri cercano nuove vie di conoscenza e di comunicazione” scriveva Bruno Munari, uno che dell’arte e del design ne ha fatto la propria vita.

Ma quali sono queste nuove vie di comunicazione? In un mondo in cui tutto scorre veloce quale miglior modo se non quello di fermare il tempo scattando una fotografia e pubblicandola su Instagram? Instagram, che da uno studio firmato Forrester Research risulta essere il social più interattivo, conta al momento 200 milioni di utenti attivi ed è destinato a crescere sempre più.

Perché proprio Instagram?

Il social delle immagini è immediato, veloce e, a dispetto di quello che leggo in giro, anche meritocratico. Non è un caso infatti che i profili originali ottengano subito molto seguito. A darne risalto è lo stesso Instagram che, grazie al suo team, ogni giorno propone utenti in grado di offrire una prospettiva unica grazie alla loro creatività. Un lavoro enorme, quello di spulciare le foto di milioni di utenti, che però accresce ancor di più il valore di quello che a me piace definire incubatore di talenti.

Ecco alcuni dei talenti che ho scoperto:
@virgola_: Virgola, il personaggio nato dalla mano di Virginia, si lascia contaminare da oggetti reali

@ficoeuva: quando creatività e cucina s’incontrano

 

@erichedelic: una bambina che dorme e tantissima fantasia

@mokassarart: una smisurata passione per le noccioline

@teaforbear: un mondo a 45°

@lovelimzy: vere e proprie opere fiorate

Ma qual è il segreto del loro successo?

Avere un proprio stile.Profili come @virgola_ e @ficoeuva utilizzano una “firma” ben precisa e facilmente riconoscibile che permette agli utenti di affezionarsi alle loro foto aiutandoli a riconoscere immediatamente i loro scatti fra tutti gli altri.

Mettersi in gioco.
Pensa a quant’è difficile restringere il campo ad un solo tema e su di esso creare nuovi contenuti. Fatto? Prova poi a pensare a quanto sia difficile stupire con oggetti con cui abbiamo a che fare quotidianamente. No, non è assolutamente facile e io stessa faticherei a creare qualcosa di originale. Eppure @mokassarart e @lovelimzy, con l’ausilio di noccioline, fiori e della loro creatività, riescono sempre a sorprendermi!

Un’idea semplice.
Facendo una ricerca per l’hashtag #teaforbear oltre alle foto di @Teaforbear compaiono foto di molti profili, a dimostrazione che la sua idea è facilmente replicabile da tutti. Questo aiuta ad aumentare il coinvolgimento dei propri followers che si sentono protagonisti in prima persona e contribuisce ad aumentare la propria popolarità.
E tu, segui qualche talento creativo? Ti aspetto nei commenti per conoscere nuovi profili interessanti!

Comments are closed.