Crea sito

social network

Radio e comunicazione: intervista ad Andrea Secci di Radio Nostalgia

Schermata 2015-09-13 alle 15.01.35

 

Ciao a tutti! Oggi voglio parlarvi di un argomento che non ho mai trattato fino ad oggi: il mondo della radio.

E’ vero, parlare di Radio in un blog che tratta di Visual Marketing e di Strategie di Comunicazione può suonare strano, ma fidatevi di me e avrete una bella sorpresa!

In questi giorni mi sono imbattuta in un’interessante intervista ad Andrea Secci di Radio Nostalgia, che parlava proprio di questo e sono rimasta molto colpita. (altro…)

Posted in Interviste | Commenti disabilitati su Radio e comunicazione: intervista ad Andrea Secci di Radio Nostalgia

Strategie di Marketing: da dove iniziare per non fare danni!

strategie_marketing
Ciao a tutti!
Eccomi di nuovo a scrivere di strategie di Marketing.
Sì perché in questo ultimo periodo ho analizzato diverse aziende e sono rimasta stupita di una cosa: sempre più imprenditori e liberi professionisti sbagliano nel non definire bene l’identità del loro marchio ed il suo posizionamento.
La tendenza di questi ultimi tempi infatti è quella di creare prodotti o servizi che vadano bene “per tutti”, che siano quindi VENDIBILI a tutti, senza decidere un vero e proprio target e mercato di riferimento. Questa scelta può sembrare sensata in un primo (brevissimo) momento, poiché il ragionamento che ne sta alla base è che “se i miei prodotti sono buoni per tutti, forse li compreranno tutti!”. (altro…)

Posted in Strategie di Marketing | Commenti disabilitati su Strategie di Marketing: da dove iniziare per non fare danni!

Instagram vs Pinterest. Come sfruttarli al meglio per fare business.

Pur essendo due social basati sul visual e che permettono la condivisione attraverso immagini, Instagram e Pinterest sono molto diversi tra loro e il loro utilizzo in termini aziendali deve essere pianificato e ben valutato.

 

In un interessante articolo di strabicosguardo.wordpress.com queste differenze vengono evidenziate, soprattutto parlando di business e di scelte aziendale sull’utilizzo dei mezzi social e del visual marketing.

Mentre Pinterest permette all’utente di raccogliere in bacheche tematiche le immagini, trovate sul web, che più gli piacciono o lo ispirano, Instagram permette invece di catturare con una fotografia ciò che l’utente sta facendo, nell’istante stesso in cui lo sta facendo, per poi condividerlo subito con gli amici e col mondo.

Da un punto di vista aziendale invece Pinterest aiuta molto i brand a fare visual storytelling. Inoltre, grazie alla capacità di supportare immagini di ottima qualità e alla possibilità di inserire dettagli precisi (tra cui il prezzo) sui prodotti, è ottimo se il fine dell’azienda è quello di aumentare le vendite. Fashion e design sono i due settori che maggiormente beneficiano di un buon uso di Pinterest. Al contrario, Instagram è perfetto per promuovere non tanto i prodotti, quanto ciò che ruota intorno ad essi e al brand: ad esempio, il modo in cui vengono fabbricati i prodotti, le persone che lavorano per l’azienda, i backstage delle attività di promozione e così via. Nel caso poi in cui si voglia lanciare un contest basato sulla fotografia, è sufficiente lanciare un hashtag ben pensato e sfruttare le connessioni con Facebook e Twitter per aumentare visibilità e partecipazione al concorso, cosa che con Pinterest non è possibile fare.
In conclusione, Pinterest e Instagram non sono affatto la stessa cosa. L’uno e l’altro possonoaiutare le strategie di content marketing di un’azienda, a patto di usarli correttamente, individuando quali bisogni siano in grado di soddisfare al meglio e tenendo conto che, dei due, Instagram è quello che permette un maggior coinvolgimento degli utenti dal basso.

6 ottobre 2010. Arriva Instagram, il Social Network delle immagini

In un’era in cui il Visual è uno tra gli strumenti principali di marketing, come poteva non nascere un social network dedicato a questo? Parliamo di Instagram, attualmente il primo social per crescita in Italia.

Instagram è un’applicazione gratuita utilizzabile da smartphone che permette agli utenti di scattare foto, applicare filtri e condividerle anche in sincronia con altri social network.
Le foto appaiono tutte quadrate, in omaggio alla vecchia Polaroid, e pur esistendo anche un sito web del social, possono essere caricate solo attraverso telefono.
Interessante notare come questo social network, a differenza di altri, sia improntato sulla connessione mobile tanto che anche il nome stesso rimanda a qualcosa che avviene istantaneo, sul momento. Questo perché i tempi ormai sono cambiati e perché la connessione avviene ormai più tramite smartphone che non dai proprio pc di casa. E cosa c’è di più istantaneo di una foto scattata per strada o sulla metro o addirittura mentre passeggiamo?

Se parliamo poi di business, Instagram è uno dei migliori strumenti di marketing sfruttabile al momento, e soprattutto nel settore del lusso questa piattaforma è tra le più utilizzate perché la comunicazione visiva, unita all’immediatezza e al largo utilizzo de social, rappresentano un richiamo e un’opportunità irrinunciabili.

Instagram è consapevole delle enormi potenziali che offre in termini di business, tanto da indicarci lui stesso alcuni importanti consigli attraverso il suo blog (instagram blog).

Ne estraggo alcuni, certa che ne farete tesoro:
Fedeltà al proprio brand: il vostro immaginario dovrà esprimere in modo chiaro la vostra personalità. Non mettetevi sul piedistallo, ma al contrario attingete dalle tendenze della comunità Instagram per riflettere in modo eccentrico la creatività della azienda.
–  Raccontate esperienze: Offrite la visione del mondo o lo stile di vita del vostro marchio attraverso gli occhi delle persone che utilizzano i vostri prodotti e servizi. 
Bellezza ovunque: mostrate come la vostra azienda veda il mondo e rendetelo importante ed evocativo per la gente.
–  Azione: create un movimento attorno al vostro marchio, che ispiri le persone a catturare foto o video, durante l’azione che avete suggerito, magari attraverso l’uso di un hashtag. 
–  Conoscete il vostro pubblico: scoprite quello che la gente ama del vostro brand, ed esplorate i modi in cui si possa catturare l’immaginazione di nuovi clienti.

Posted in Visual Marketing Instagram | Commenti disabilitati su 6 ottobre 2010. Arriva Instagram, il Social Network delle immagini