Crea sito

visual

Brand Positioning e Visual

BrandPositioning

Ciao a tutti! Eccomi di nuovo qui e oggi voglio parlarvi di brand positioning strutturata anche e soprattutto attraverso il visual.
Immagino che molti di voi sapranno già che cosa si intende per brand positioning o posizionamento di marca, ma a scanso di equivoci facciamo un bel ripassino: il posizionamento è il modo in cui un brand (o un prodotto) trova collocazione nella mente del potenziale consumatore (target). Un posizionamento per essere davvero efficace deve innanzitutto essere esclusivo e difficilmente imitabile dalla concorrenza, ma soprattutto deve sempre basarsi su elementi realmente rilevanti per l’acquirente. (altro…)

Il valore comunicativo del colore

 

colori

Il colore è sicuramente un elemento fondamentale per la comunicazione umana. Questa affermazione viene confermata dal fatto che ciascun colore suscita nell’osservatore immediate reazioni psicologiche. Ma come è possibile analizzare questo processo, spesso legato anche all’emotività e al contesto?
Sono andata a sbirciare tra i libri di comunicazione visiva e ho trovato un’interessante analisi che si basa sulle principali funzioni comunicative, spiegando per ciascuna funzione quale sia il ruolo che “riveste” il colore. Vediamole insieme: (altro…)

Come creare un packaging di successo

McDonald'sPackagingBoxer_0

Nel linguaggio comune questo termine viene utilizzato molto poco, e a meno che non siate addetti al settore, probabilmente riconoscerete l’argomento soltanto dalla foto sopra. Stiamo parlando del mondo del packaging, ovvero le “confezioni” in cui vengono avvolti i prodotti. Che parliamo di estathè, o di una bambola, o di un gioiello di Tiffany, la prima cosa di un prodotto che appare all’occhio è proprio la scatola in cui esso è contenuto, e lo studio del packaging fa parte di una strategia di Visual Marketing da curare con tanta attenzione. Ricordate quando in passato vi ho chiesto perché, a pari qualità di prodotto, veniva scelto un flacone di Shampoo piuttosto che un altro? Il segreto sta proprio qui, nella confezione che lo racchiude.
Quali sono allora le caratteristiche che dovrebbe avere un packaging per risultare davvero di successo?
Innanzitutto dovrebbe creare visibilità nel punto vendita e curiosità, anche in base al suo settore di appartenenza. Una confezione originale quindi che si differenzi dalle altre del suo stesso mercato (pensate alla confezione piramidale dei Ferrero Rocher). Allo stesso tempo è bene porre attenzione anche alla storia di quel prodotto e alla sua tradizione, che come sempre può insegnarci cosa ha funzionato davvero e cosa potrebbe andare a toccare le corde emotive del pubblico.
Il packaging dovrà essere assolutamente semplice nell’utilizzo (avete presente la scatola dei Tic Tac?) e nella sua realizzazione dovremo porre molta attenzione all’ambiente in termini di minor consumo energetico e di durata.
Una volta progettato, ovviamente non dimentichiamo di registrare la nostra idea!
E voi ricordate packaging che siano stati veramente efficaci? Raccontatecelo nei vostri commenti…

Posted in Packaging | Commenti disabilitati su Come creare un packaging di successo

Rubrica del Lunedì. Armonie e contrasti di colore

contrasto colori puri

L’accostamento di vari colori genera sensazioni ed emozioni diverse in chi li guarda a seconda di quanto questi siano tra loro più o meno contrastanti. Colori simili regalato all’utente una sensazione di pacatezza e di calma, mentre colori molto contrastanti esprimono energia e aggressività. I colori possono essere più o  meno affini tra loro in base alla luminosità, chiarezza e tonalità.
Nell’arte sono stati individuati alcuni tipi di contrasto, che vengono utilizzati dagli artisti per generare diversi tipi di effetti percettivi ed espressivi:

1 – Contrasto timbrico dei colori  Accostamento di due o tre colori saturi. L’effetto è energico e deciso.
2 – Contrasto di chiaro o scuro Si ha il chiaro e scuro quando due tonalità si trovano nelle direzioni opposte della scala tonale
3 – Contrasto di freddo e caldo Parliamo di colori caldi o freddi quelli che per associazione si avvicinano di più o di meno al colore del sole e della luce
4 – Contrasto di colori complementari I colori complementari sono quelle tonalità che, messe insieme, formano il colore grigio, che è la somma dei colori primari
5 – Contrasto di simultaneità Si parla di simultaneità quando un colore cambia la sua percezione in base al colore che ha attorno.
6 – Contrasto di qualità o di luminosità Il contrasto di qualità si determina mediante l’accostamento di colori con diverso grado di luminosità.
7 – Contrasto di quantità La quantità e le dimensioni nella stesura di una tinta variano in base al grado di luminosità che ogni tinta presenta.

Posted in Rubrica del Lunedì | Commenti disabilitati su Rubrica del Lunedì. Armonie e contrasti di colore

Colori, fotografia e moda: ecco le Fashion blogger!

1pin-up-style

Signori e signore ci siamo: oggi parliamo delle tanto amate fashion blogger! Ne avete mai sentito parlare? Sapete chi sono?
Le fashion blogger sono ragazze comuni, solitamente molto carine, che hanno una sfrenata passione per la moda. Questa passione le ha portate a creare un blog in cui parlano delle ultime tendenze e del mondo del fashion. Sono diventate un fenomeno così importante nel nostro paese (concentrato per lo più negli ultimi 4 anni) da “obbligare” i grandi brand a tenerle in considerazione, creando eventi per loro o anche semplicemente inviando loro prodotti da testare. Grazie a loro l’approccio al mondo della moda sta cambiando. (altro…)

Posted in Visual Marketing | Commenti disabilitati su Colori, fotografia e moda: ecco le Fashion blogger!

1 2 3 10